Yumi Ito e la voce del mondo

Storie, musica, generi e vicende da tutto il pianeta ispirano e danno forma alla musica di Yumi Ito, cantante e compositrice di origine giapponese-polacca, che trasforma la musica in poesia.

Il canto come missione di vita grazie al linguaggio universale che è la musica. Come raccontare ed emozionare insieme, se non così. Un’espressione artistica che supera il limite dettato dalla lingua, dal tempo, dai confini terrestri, raccontando le storie di quell’altro elemento che è presente in tutto il mondo: l’essere umano.

Che siano musicate o raccontate direttamente dall’artista, le parole dei testi di Yumi Ito sembrano narrare al cuore di tutti noi senza filtri, perché coglie e annota tutti i dettagli sensibili della vita, attraverso la sua voce corposa e profonda. Abbracciano, danno speranza e commuovono. Grandi e piccole storie, come la drammatica situazione terrestre, l’unico vero regno che noi umani abbiamo; il ricovero di un amico in un ospedale psichiatrico; la morte per eroina del suo vicino sconosciuto. Ogni racconto diventa espressione e conserva al suo interno una voce, un suo suono speciale che Yumi Ito, insieme ai suoi incredibili musicisti (Kuba Dworak al contrabbasso e Iago Fernandez alla batteria) trasforma in un’opera d’arte a cavallo tra jazz, art-pop, elettronica e neoclassica. La tecnica, il virtuosismo, la varietà del suo spettro vocale e ovviamente una profonda empatia (anche dettata dalla sua personale multiculturalità), sono gli unici elementi necessari per rendere ogni brano speciale e indimenticabile.

Yumi Ito e il suo Trio

Classe 1990, Yumi Ito vive a Basilea e si esibisce regolarmente ogni anno in tutto il mondo e ha condiviso il palco con artisti come Al Jarreau, Becca Stevens, Nils Petter Molvaer e Mark Turner. Per conoscere meglio e scoprire la sua incantevole musica proponiamo l’ascolto del singolo Little things e degli album Stardust Crystals e Interwined .

Condividi l'articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Vuoi essere tra i primi a ricevere i prossimi articoli?

Compila il modulo per iscriverti alla newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Senza categoria

Iriondo/Snare Drum/R.Y.F. Tre artisti e la musica muta forma

Una serata all’insegna della musica nuova quella del 13 gennaio 2023 al Teatro del Parco (Mestre-Venezia) per la stagione 2022/2023 di YouTHeater, in cui tre musicisti hanno portato la loro sperimentazione audio-visiva come non si era mai vista. Dopo aver assistito non ad uno, ma ben tre concerti sperimentali in una serata, è stato come

Leggi tutto »
MUSICA

Yumi Ito e la voce del mondo

Storie, musica, generi e vicende da tutto il pianeta ispirano e danno forma alla musica di Yumi Ito, cantante e compositrice di origine giapponese-polacca, che trasforma la musica in poesia. Il canto come missione di vita grazie al linguaggio universale che è la musica. Come raccontare ed emozionare insieme, se non così. Un’espressione artistica che

Leggi tutto »
MUSICA

Trio Sideris: la musica come una stella luminosa attraverso i secoli.

L’ensemble cameristico composto da Rachele Bonaffini, Daniel Jankovics e Federico Galligioni può definire il Trio “delle stelle” e non solo per l’etimologia a cui si vuole ispirare il loro nome d’arte, ma per rappresentare la continua ricerca della bellezza, come un faro che guida il talento dei suoi interpreti, in una continua ricerca della vera

Leggi tutto »
TEATRO

La commedia dell’arte e della realtà nella “Venezia di Galliano”

Al Teatro Carlo Goldoni di Venezia è andato in scena lo straordinario spettacolo di beneficienza per l’Aido che racconta la Venezia più verace, tra i suoi drammi, le “macchiette” e le più sfaccettate personalità di una città che cerca ironicamente di adattarsi al costante mutamento del tempo. Se il commediografo Carlo Goldoni fosse ancora tra

Leggi tutto »
Senza categoria

XX° edizione del FESTIVAL delle DUE CITTA’. Treviso e Venezia fanno nuovamente risuonare le corde della chitarra classica

I palcoscenici delle due splendide città del Veneto orientale tornano ad ospitare uno dei più importanti festival di chitarra classica, per festeggiare insieme un ventesimo anniversario molto speciale. Il programma della nuova edizione del Festival Delle Due Città quest’anno ha festeggiato i suoi vent’anni sempre sotto la direzione artistica del Maestro Andrea Vettoretti, con i

Leggi tutto »
Torna su