Dell’amore e del vento. Sergio Marchioro in mostra a Spinea racconta l’amore

L’artista inaugura la sua mostra personale il 25 febbraio 2024 presso il parco pubblico di Villa Simion a Spinea (VE) portando la sua originale “scultura del riciclo” in scena e donando vita nuova e senso poetico agli oggetti attraverso un vernissage ricco di sorprese e ospiti.

11 grandi opere, esterne e la dodicesima in presentazione proprio durante questo vernissage, sei opere piccole e due progetti interni. Elaborati che appartengono a cinque filoni di ricerca che l’artista Marchioro segue da tempo suddivise tra: 1 installazione di impegno civile, 2 installazioni dedicate alla natura, 3 installazioni sui sentimenti, 4 installazioni fantastiche nate dalla combinazione dei due termini l’amore e il vento, 5 installazioni su immagini o personaggi iconici. Tutte unite dalla tematica dell’amore come filo conduttore che girano, ruotano e volteggiano con il vento, suonando persino.

Questo immancabile appuntamento vedrà la partecipazione di numerose autorità e di alcuni artisti come la Ricatti ensemble.

Non mancate al vernissage in programma il 25 febbraio alle ore 16:00. Ingresso libero e gratuito.

Torna su